GFT Italia

Case History

 

Nome Cliente
 
 
GFT Italia S.r.l.
 
Referente
 
 

 

Alfio Puglisi
Direttore Generale

 

 

"A seguito di importanti cambiamenti organizzativi ritenevamo indispensabile analizzare il sentiment dei dipendenti. OD&M ci ha proposto l’innovativa metodologia dell’Organizational Trust Index (OTI), che ci ha permesso di implementare strategie a medio-lungo termine nella gestione delle persone."

 
 
Il progetto raccontato da OD&M
 
 

 

 
GFT Italia, a 4 anni dalla sua costituzione, ha affidato ad OD&M Consulting la rilevazione del livello di fiducia interno all’organizzazione per:
  • verificare, attraverso la voce dei lavoratori, il livello di trust che si è sviluppato nelle relazioni interpersonali all’interno dell’azienda e rispetto al sistema-azienda,
  • raccogliere le valutazioni dei lavoratori rispetto all’affidabilità del top management facendo distinzione fra competenze, integrità e benevolenza (intesa come atteggiamento di comprensione, favore e attenzione alla singola persona e alle sue necessità),
  • rilevare considerazioni specifiche su aree “sensibili” per l’azienda, quali la comunicazione interna, l’organizzazione del lavoro e la capacità di cambiamento dell’azienda.
OD&M ha curato la progettazione del questionario utilizzando l’Organizational Trust Index (OTI), arricchito di domande selezionate dal proprio modello di rilevazione e scelte insieme all’Amministratore Delegato e all’HR Director di GFT Italia.
 
Il questionario, di 61 domande in totale, è stato somministrato a tutta la popolazione di GFT ITALIA (oltre 450 persone) attraverso la piattaforma web di OD&M e ha raggiunto un livello di partecipazione pari al 76,9%.  Il processo di comunicazione interna dell’iniziativa (lettera dell’AD, comunicazione di lancio) e di raccolta dei dati tramite piattaforma web (con utilizzo di un meccanismo di burning password anonime) è durato meno di un mese.
 
 
Tutti i risultati sono, poi, stati elaborati e analizzati da OD&M, che ha fornito a GFT Italia:
  • un dato di sintesi sui livelli di fiducia dei lavoratori all’interno dell’azienda, analizzando le singole dimensioni in può essere scomposta (fiducia nei colleghi, fiducia nel referente diretto, fiducia nel top management e fiducia nell’azienda come sistema),
  • un confronto dei valori di fiducia espressi dai lavoratori di GFT Italia con i dati di benchmark disponibili a livello Italia, fornendo una fotografia delle differenze registrate sia in termini generali sia rispetto alle dimensioni e alle sotto-dimensioni in cui la fiducia all’interno dell’azienda può essere scomposta,
  • una fotografia di dettaglio del livello di fiducia all’interno dell’azienda sulla base di alcune selezionate dimensioni target che sono state definite in fase di costruzione del questionario: sede di lavoro, area professionale, livelli professionali, anzianità lavorativa nell’azienda ed età del lavoratore,
  • le valutazioni dei lavoratori rispetto all’affidabilità del top management (distinguendo fra competenze, integrità e benevolenza)
  • il dato sulla propensione individuale dei lavoratori alla fiducia,
  • le valutazioni dei lavoratori rispetto alla comunicazione interna, ai processi e strumenti di gestione HR ed alla capacità di cambiamento dell’azienda.
Il report generale è stato, infine, oggetto di un incontro di presentazione all’AD di GFT Italia e all’HR manager.
 
In tale incontro, oltre a condividere le evidenze emerse dall’analisi, sono stati analizzati i principali punti di forza e di debolezza, che hanno portato ad una lista di possibili azioni di miglioramento.

 

I risultati del progetto sono inoltre stati presentati nel corso del convegno “Fiducia: il capitale da cui ripartire” organizzato da OD&M Consulting e Sviluppo & Organizzazione a maggio 2013.

CHIUDI